Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16 – Tel. 06/9017401

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube
  • Whatsapp

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL’ART. 110, COMMA 1 TUEL, PER IL RECLUTAMENTO DI UNA FIGURA DI RESPONSABILE DELL’AREA IV PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA;

Avvisi pubblici    0 Commenti     7/06/2019

IL RESPONSABILE DELL’AREA I
AFFARI GENERALI E LEGALI RISORSE UMANE PROTOCOLLO
URP COMUNICAZIONE

VISTI
il d.lgs. 18 Agosto 2000 n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”;
il d.lgs. 30 marzo 2001 n. 165;
i vigenti Contratti Collettivi Nazionali di lavoro del comparto Regioni – Autonomie Locali ;
Vista la nota prot. 9539 del 16.05.2019 con la quale il responsabile dell’Area IV – PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA, Dott. Massimo Andrea Ferranti, ha rassegnato le proprie dimissioni dal servizio a decorrere dal 17.06.2019;
Vista la deliberazione della Giunta comunale n. 37 del 01.03.2019 con la quale è stato approvato il piano triennale di fabbisogno di personale 2019 – 2021 e la spesa ivi preventivata
il vigente Regolamento Comunale per l’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi;
In esecuzione della Determina del Responsabile del Servizio Personale
n.28 DEL 06.06.2019

RENDE NOTO CHE
è indetta una procedura di valutazione comparativa di idoneità per l’individuazione del candidato a cui conferire la responsabilità dell’Area IV PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA del
Comune di Castelnuovo di Porto (Rm);

DURATA DELL ’INCARICO E TRATTAMENTO ECONOMICO
Il candidato utilmente selezionato, a cui verrà affidato l’incarico, per la durata del mandato del Sindaco a norma dell’art. 110, comma 1, del TUEL, stipulerà un contratto di lavoro con un orario che assicuri una disponibi lità fino a 36 ore settimanali e comunque non inferiore a diciotto ore settimanali.
Il trattamento economico annuo relativo all’incarico è quello previsto dal CCNL relativo al personale del comparto Funzioni locali per il personale di categoria D per dodic i mensilità, comprensivo di ogni onere posto a carico dell’Ente, oltre all’indennità per il conferimento dell’incarico di posizione organizzativa (P.O.) e all’indennità di risultato.
L’indennità per il conferimento di P.O. potrà cessare a seguito di scelte
organizzative dell’Ente conseguenti all’adeguamento alle disposizioni legislative in materia di gestione associata delle funzioni fondamentali.

MANSIONI E FUNZIONI
Il soggetto incaricato:
− svolgerà le funzioni di Responsabile dell’Area IV Programmazione economico finanziaria Bilancio, contabilità, ragioneria, controllo di gestione, tributi, personale parte economica);
− sarà collocato a tutti gli effetti nella struttura amministrativa dell’Ente e dovrà provvedere ai compiti ed alle mansioni che istituzi onalmente fanno capo alla figura, nonché ad ogni altra funzione prevista dall’art 107 del d.lgs. n. 267/2000, dalle disposizioni statutarie, regolamentari e derivanti dagli atti di pianificazione, programmazione ed organizzazione dell’Ente, riconducibili alla qualifica funzionale ed al servizio di competenza;
− nell’espletamento dell’incarico dovrà rispettare il segreto d’ufficio e la riservatezza e dovrà essere consapevole della sussistenza di responsabilità civili, penali e contabili nell’espletamento dell’ incarico.
Egli si impegna a non svolgere attività lavorative che siano in contrasto con i doveri di imparzialità assunti verso il Comune e di incompatibilità previsti dalla legge.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA COMPARATIVA

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
1) cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano). I cittadini degli stati membri della U.E. devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, dei requisiti previsti dall’avviso di selezione e in particolare:
a. del godimento dei diritti politici nello Stato di appartenenza o provenienza;
b. di una adeguata conoscenza della lingua italiana;
2) godimento dei diritti di elettorato politico attivo;
3) idoneità fisica all’impiego per il posto in selezione;
4) non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
5) non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego ai sensi dell’articolo 127, 1° comma, lettera d) del D.P.R. del 10 gennaio 1957, n. 3;
6) non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti dal capo I del titolo II del libro II del codice penale;
7) non aver svolto incarichi nè ricoperto cariche in enti di diritto privato o finanziati dal Comune di Castelnuovo di Porto nei due anni precedenti al 06.06.2019;
8) non aver svolto in proprio attività professionali regolate, finanziate o comunque retribuite dal Comune di Castelnuovo di Porto nei due anni precedenti al 06.06.2019;
9) non essere inadempienti rispetto agli obblighi di leva, se dovuti;
10) essere in possesso del Diploma di laurea (vecchio ordinamento) oppure Laurea magistrale oppure Laurea Specialistica (LS) in Economia e commercio o in Scienze dell’economia o Titolo equipollente;
11) possedere una comprovata esperienza professionale derivante dall’aver esercitato attività di lavoro dipendente o attività di collaborazione equivalente, anche di natura autonoma, in materia finanziaria, contabile e tributaria in Enti pubblici.

I requisiti prescritti per l’ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso di selezione per la presentazione delle candidature.
Il presente avviso viene diffuso nel rispetto delle disposizioni di cui all’art. 57 del D.Lgs. n. 165/2001 e del D. Lgs. n. 198/2006.

TERMINI E MODALITA’ PER LA PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA
I candidati dovranno presentare la domanda di partecipazione alla procedura valutativa di cui al presente avviso, indirizzandola al Sindaco del Comune di Castelnuovo di Porto Piazza Vittorio Veneto n. 16 n. 1 CAP 00060 entro il 21/06/2019 alle ore 11:00

L’Amministrazione ha facoltà di prorogare o riaprire, con motivato provvedimento del competente organo, il termine di cui sopra, come può revocare la selezione indetta quando motivi di opportunità lo richiedano.
Il presente avviso sarà affisso all’Albo pretorio online di Castelnuovo di Porto e sul sito istituzionale all’indirizzo www.comune.castelnuovodiporto.rm.it “Amministrazione trasparente
Ban di di concorso” e “Amministrazione trasparente Oneri informativi per cittadini e imprese”.
A pena di esclusione, la domanda di partecipazione, corredata da copia fotostatica di apposito documento di riconoscimento in corso di validità debitamente sottosc ritta, dovrà pervenire al protocollo dell’Ente improrogabilmente entro le ore 11.00 del suddetto giorno di scadenza
(21/06/ in una delle seguenti modalità:

a) a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo: “ Comune di Castelnuovo di Porto Piazza
Vittor io Veneto n. 16 n. 1 CAP 00060” 00060”.
b) a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo
protocollo@pec.comune.castelnuovodiporto.rm.it .
c) mediante consegna diretta a mano all’Uffi cio Protocollo del Comune , sito a Castelnuovo di Porto in Piazza Vittorio Veneto n. 16 n. 1 CAP 00060 , esclusivamente negli orari di apertura al pubblico di seguito riportati:
il Lunedì, il martedì, il mercoledì ed il venerdì dalle ore 09:00 alle ore 11:0
0; il Giovedì dalle ore 15:30 alle ore 17:30.

Alle domande di partecipazione dovranno essere
ALLEGATI:

  • copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità , debitamente
    sottoscritto;
  • un curriculum vitae che dovrà contenere l’ esplicita ed articolata enunciazione delle attività
    svolte , dell ’esperienza professionale e dei titoli acquisiti : il curriculum potrà essere corredato,
    se ritenuto utile od opportuno, dalla relativa documentazione probatoria o di supporto,

Con riferimento alle doma
nde trasmesse secondo le modalità di cui alle lettere a) e c):

  • le domande di partecipazione e i relativi allegati, a pena di esclusione, dovranno essere sottoscritti con firma autografa su ogni foglio ed in calce ad ogni documento e pervenire in busta chiusa indicante la seguente dizione : “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER LA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI UNA UNITA’ DI CAT. D, ai sensi dell’art. 110 comma 1 del dlgs. N. 267/2000, DA ASSEGNARE ALL’AREA IV PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA” nel termine per entorio e all’indirizzo sopra indicati.

Con riferimento alle domande trasmesse secondo le modalità di cui alla lettera b):

  • le domande di partecipazione e i relativi allegati dovranno essere sottoscritte con firma digitale a pena di esclusione e pervenire nel termine perentorio e all’indirizzo PEC sopra indicati.

Il Comune di Castelnuovo di Porto (Città Metropolitana di Roma Capitale) non assume alcuna responsabilità per l’eventuale ricezione della domanda di partecipazione oltre il citato termine di scade nza del 21/06/2019 ore 11.00 e per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato o da mancata o tardiva comunicazione della variazione dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
I candidati dovranno autocertificare , sotto la propria responsabilità, nella domanda d partecipazione alla selezione, il possesso dei requisiti prescritti per la partecipazio ne alla procedura di valutazione di cui al presente avviso.

La domanda di partecipazione non è soggetta ad autenticazione ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445/2000. L’Amministrazione effettuerà idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni contenute nella domanda di partecipazione, ai sensi dell’art. 71 del DPR 445/2000.

VALUTAZIONE
La valutazione dell’idoneità degli aspiranti verrà effettuata dal Sindaco del Comune di Castelnuovo di Porto (Città Metropolitana di Roma Capitale) mediante la valutazi one complessiva del curriculum di ciascun candidato, eventualmente seguita dall’effettuazione di un colloquio. Le date dei colloqui saranno rese note mediante apposita comunicazione ai candidati ammessi e mediante la pubblicazione sul sito web dell’Ente in “Amministrazione trasparente bandi di concorso”.

Il Sindaco potrà avvalersi a tal fine del supporto del Segretario Comunale nonché di altre professionalità che egli ritenga utile ai fini del buon esito della selezione del candidato più adatto per l’af fidamento dell’incarico in argomento. Il Sindaco, solo nel caso in cui individui una professionalità adeguata a ricoprire l’incarico di che trattasi, provvederà alla nomina e al conferimento dell’incarico con proprio decreto.

L’apprezzamento del curriculum prodotto dal concorrente, come degli eventuali ulteriori documenti ritenuti utili, dovrà attenersi a principi di evidenziazione dello spessore culturale e formativo, nonché delle esperienze lavorative e/o professionali espressi dal candidato, ritenuti significativi ai fini della posizione da ricoprire, sia in relazione alle generali attribuzioni rimesse alla funzione, sia con riguardo alle specifiche competenze afferenti al posto da ricoprire.

In particolare si terrà conto delle competenze acquisite nella disciplina della finanza, contabilità e tributi degli enti locali con particolare riguardo ai procedimenti di Bilancio e di programmazione economico finanziaria oltre che la gestione delle procedure informatiche in dette discipline. La valutazione curricul are precede l’eventuale esperimento del colloquio da effettuarsi, successivamente, con ciascun candidato il cui curriculum sia stato considerato in linea con il ruolo da svolgere.

Il colloquio avrà contenuto conoscitivo motivazionale e verterà sulle mate rie inerenti il profilo professionale da reclutare, sia per quanto riguarda gli aspetti tecnici di competenza che l’attitudine all’esercizio delle funzioni dirigenziali / apicali in ambito pubblico. La valutazione dell’eventuale colloquio sarà operata con riferimento a criteri di preparazione, competenza, sensibilità e capacità gestionale, organizzativa e professionale dimostrate dal candidato in relazione all’incarico da ricoprire.

La valutazione operata ad esito della selezione condotta è esclusivamente finalizzata ad individuare la potenziale parte contraente legittimata alla stipulazione del contratto individuale di lavoro di diritto privato, e pertanto, non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito comparativo. La presente procedura, pert anto, non ha in alcun modo caratteristiche concorsuali né determina il diritto al posto di lavoro.

L’Amministrazione ha facoltà, comunque, nei limiti temporali di efficacia del predetto contratto individuale, di stipulare nuovo contratto con altro candidat o partecipante alla selezione in caso di risoluzione dell’originario negozio per qualsiasi causa intervenuta.

CONFERIMENTO DELL’INCARICO
Il Conferimento dell’incarico avviene con decreto del Sindaco. Il conferimento dell’incarico nonché la stipula del con tratto di lavoro saranno effettuati non appena conclusa la verifica circa il possesso dei requisiti personali, culturali e professionali dichiarati nella domanda di partecipazione alla procedura comparativa, a seguito dell’avvenuta acquisizione da parte de ll’ente datore di lavoro della relativa documentazione probatoria delle dichiarazioni effettuate all’atto della presentazione della domanda di partecipazione alla selezione.
Qualora dai suddetti accertamenti emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive, non si darà luogo al conferimento dell’incarico e alla conseguente stipula del contratto di lavoro e l’amministrazione procederà inoltre alla denuncia all’Autorità Giudiziaria del candidato che abbia reso dichiarazioni sostitutive n on veritiere. All’uopo si rimanda a quanto previsto dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000 recante “Norme Penali”.


CESSAZIONE DELL’INCARICO
E’ facoltà del Sindaco ai sensi dell’art. 110 co 1 del D.Lgs 267/2000, revocare l’incarico in qualunque momento con p rovvedimento motivato, per i seguenti motivi:
• inosservanza delle direttive del Sindaco e mancato raggiungimento degli obiettivi assegnati;
• inadempienza grave e reiterata;
• in relazione a intervenuti mutamenti organizzativi e/o sopravvenuta incompatibilità della spesa relativa al presente incarico con la normativa vigente in materia di contenimento dei costi del personale.
In materia di recesso dal contratto da parte dell’Amministrazione si farà riferimento alle disposizioni normative e contrattuali vi genti ed applicabili al personale dipendente degli Enti locali.

Il contratto è risolto di diritto nel caso in cui l’ente dichiari il dissesto o venga a trovarsi nelle situazioni strutturalmente deficitarie ai sensi dell’art. 110 comma 4 del d.lgs. 1 8 agosto 2000, n. 267.
E’ altresì risolto nel caso di annullamento del provvedimento d’incarico che ne costituisce il presupposto senza che l’incaricato possa pretendere alcun tipo di risarcimento. In caso di dimissioni volontarie , l’incaricato dovrà dare c ongruo preavviso scritto all’Amministrazione nei termini e secondo le modalità previste dalla legge e dai contratti collettivi nazionali applicabili agli Enti locali.

DISPOSIZIONI VARIE
Il responsabile di procedimento relativo al presente bando di selezio ne è il Responsabile dell’Area I AFFARI GENERALI E LEGALI RISORSE UMANE PROTOCOLLO URP COMUNICAZIONE cui gli aspiranti candidati potranno rivolgersi per eventuali chiarimenti ed informazioni tel. 06901740211.
L’ Amministrazione si riserva il d iritto di modificare, prorogare o eventualmente revocare il presente avviso a suo insindacabile giudizio, per ogni motivo per cui ne ravvisi l’opportunità e di non procedere a nessuna assunzione. L’Amministrazione si riserva altresì la facoltà, nel rispetto della normativa vigente in materia di vincoli finanziari e delle previsioni della programmazione del fabbisogno di personale, di aumentare il numero delle ore settimanali della prestazione lavorativa a tempo parziale.
La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione implica I’accettazione incondizionata delle norme sopra richiamate e non determina, in capo ai partecipanti, alcun diritto soggettivo al conferimento dell’incarico.
A norma della Legge 07/08/1990 n. 241 e successive modifiche ed integrazioni, si fa presente che il termine per la conclusione della selezione è stabilito in 90 giorni dalla data di approvazione del presente avviso.
Informazioni sulla presente procedura potranno essere fornite a mezzo del sito istituzionale del Comune di Castelnuovo di Porto www.comune.castelnuovodiporto.rm.it nonché sull’Albo pretorio on line.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati personali forniti dai candidati nelle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva sono raccolti presso l’Ufficio del Personale del Comune di Castelnuovo di Porto (Rm).
L’Amministrazione si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni e a trattare tutti i dati solo per le finalità connesse e strumentali alla procedura selettiva e all’eventuale stipula e gestione del contratto di lavoro.

Castelnuovo di Porto lì 06.06.2019.

Il Responsabile dell’Area I
AFFARI GENERALI E LEGALI
RISORSE UMANE PROTOCOLLO URP COMUNICAZIONE
Dott .ssa Venera Diamante

Torna all'inizio dei contenuti