Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

AVVISO CONCESSIONE CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI PRESENTI SUL TERRITORIO

Avvisi pubblici    0 Commenti     7/04/2021

Questa Amministrazione, volendo sostenere e promuovere la vita associata, intende pianificare le attività culturali e del tempo libero che possono determinare un serio coinvolgimento dell’utenza locale e, al contempo, contribuire alla conoscenza e crescita del territorio. Favorire la crescita civile e culturale e la valorizzazione del territorio con proposte che contribuiscano alla salvaguardia dei valori storici e culturali del paese. Iniziative intese alla promozione del turismo.

A tal fine INVITA i soggetti (Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Comitati) operanti nel settore sport, turismo, cultura, educazione scolastica, attività ambientale, artigianato e altre attività sociali di interesse diffuso, che svolgono attività sul territorio senza fini di lucro, a presentare progetti concernenti la programmazione e realizzazione di attività culturali, sportive e del tempo libero.

L’Amministrazione comunale ha determinato i seguenti temi specifici, sui quali gli Enti sono invitati a concentrare le iniziative e i progetti:

 

Per la cultura:

  • iniziative di valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale del paese,materiale e immateriale
  • iniziative correlate ad anniversari e ricorrenze storico-culturali
  • animazione e attività culturali realizzate e partecipate nei quartieri
  • attività ludico-ricreative e progettuali che coinvolgano gli studenti
  • beni culturali visitabili durante le manifestazioni
  • rievocazioni storiche

 

Per le attività a carattere sociale:

  • Progetti collettivi elaborati dalle reti sociali di quartiere
  • Progetti dedicati al sostegno della fragilità sociale
  • Progetti specifici per l’inclusione sociale delle persone disabili
  • Progetti per il sostegno alle persone anziane
  • Progetti dedicati ai giovani
  • Iniziative finalizzate alla realizzazione delle pari opportunità

 

Per l’ambiente:

  • Contrasto allo spreco alimentare
  • Inquinamento ambientale e salute pubblica
  • Orti sociali
  • Ecomanifestazioni

 

Per lo sport:

  • Attività continuative sul territorio (rivolte alla collettività, coinvolgimento delle scuole o

delle reti territoriali)

  • Collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali
  • Promozione di discipline emergenti
  • Valorizzazione degli sport storici

 

Per l’enogastronomia:

  • Tutela della memoria storica dei prodotti tipici locali (sagre)con materie prime del territorio
  • Valorizzazione del borgo attraverso percorsi enogastronomici in grado di sottolineare le

bellezze del borgo

  • Ecomanifestazioni
  • Beni culturali visitabili durante le manifestazioni
  • Manifestazioni che siano volano per il turismo

 

La consegna delle proposte progettuali, corredate dalla documentazione richiesta, dovrà avvenire entro e non oltre il 30 Aprile 2021 che potrà avvenire con le seguenti modalità:

Via mail all’indirizzo protocollo@comune.castelnuovodiporto.rm.it

Via PEC all’indirizzo : protocollo@pec.comune.castelnuovodiporto.rm.it

Presentando la richiesta all’ufficio Protocollo in Piazza Vittorio Veneto, 16 che riceve al pubblico il lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 09.00 alle 12.00, il giovedì dalle 15.30 alle 17.30

 

Le proposte progettuali riguardanti iniziative da realizzarsi con decorrenza dal 24.05.2021 al 31/12/2021 dovranno contenere l’oggetto e denominazione della manifestazione o evento, la precisa indicazione delle modalità, la richiesta del periodo e del luogo di realizzazione.

Il Progetto dovrà contemplare, ogni aspetto legato alla preparazione, all’organizzazione e allo svolgimento degli eventi, quali strutture per allestire gli spazi, adempimenti Enpals, assicurazioni e oneri SIAE nel rispetto delle normative vigenti. Coloro che, per la realizzazione di iniziative, intendano richiedere contributi predisposti dall’Amministrazione Comunale, dovranno corredare la proposta progettuale di un preventivo finanziario da cui risultino analiticamente le spese da sostenere e le entrate con le quali si prevede di fronteggiare le uscite, inclusa quella a proprio carico.

Dovrà essere presentata anche una copia dell’ultimo bilancio approvato dal quale risultino i mezzi con cui viene finanziata e la quota di intervento del richiedente nella manifestazione. Il modello di domanda è anche disponibile sul sito del Comune di Castelnuovo di Porto. Il contributo può essere concesso in misura non superiore al settanta per cento (70%) del costo complessivo del progetto.

A conclusione dell’iniziativa il soggetto beneficiario dovrà presentare, entro 45 giorni successivi, la seguente documentazione, su carta intestata e a firma del legale rappresentante:

  1. richiesta di erogazione del contributo concesso;
  2. relazione inerente le attività svolte;
  3. rendiconto analitico delle spese sostenute e delle eventuali entrate;
  4. elenco dettagliato delle spese sostenute debitamente firmato dal legale rappresentante del soggetto beneficiario e copia della documentazione contabile e fiscale;
  1. materiale informativo relativo alla pubblicizzazione dell’iniziativa
  2. istituto bancario e corrispondente codice IBAN con dati anagrafici e C.F. delle persone autorizzate a operare sul conto.

 

Nel caso in cui le spese rendicontate ammissibili risultino inferiori alle spese previste, l’importo erogato sarà riformulato. Le spese ritenute ammissibili sono quelle previste dal Regolamento Comunale per la concessione dei contributi nei settori della cultura, sport, turismo e manifestazioni di spettacolo, approvato con Delibera C.C. n°30 del 27/04/2006.

L’Amministrazione Comunale riconosce nella A.T. Pro loco Castelnuovo di Porto e nella Banda Musicale Comunale “R.Pomili”, l’esercizio di maggiore azione di promozione e sviluppo del territorio.

La revoca del contributo è determinata nei casi previsti dal Regolamento Comunale.

Il Comune mette a disposizione, in concessione gratuita:

– il palco con struttura in legno con i relativi collaudi e certificazioni;

– n. 100 sedie per allestire gli spazi destinati alle attività culturali.

 

PRESO ATTO che viviamo ancora in un periodo di emergenza sanitaria epidemiologica da Covid-19 e non possiamo indicare una data certa di fine della stessa, ogni progetto presentato dovrà rispettare la normativa emergenziale e/o prevedere modalità di svolgimento conformi alla stessa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna all'inizio dei contenuti

×

Salve!

Scrivici la tua domanda e ti risponderemo quanto prima. Grazie!

× Come ti posso aiutare?