Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16 – Tel. 06/9017401

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

Il punto del Sindaco – Aggiornamenti di sabato 21 marzo

News    0 Commenti     21/03/2020

Il nostro comune non registra nuovi casi. Annotiamo comunque un aumento delle positività nelle aree limitrofe: primi casi a Capena e Morlupo, Campagnano, Formello e un aumento significativo a Sacrofano. Questo dato certifica che il virus si muove con l’uomo e non vede confini comunali e ci impone di essere vigili e attenti alle norme previste sia dalle ordinanze governative che quelle sindacali.

Vale sempre la regola dello stare a casa e se usciamo e andiamo al supermercato facciamolo con attenzione alle distanze, cerchiamo di recarci nei negozi di prossimità, fatelo per i vostri cari, per voi stessi e per la comunità.
Vanno a tutta la comunità di Ladispoli, ai famigliari, le nostre più sentite condoglianze per la perdita di un cittadino di anni 75, che ci ha lasciato presso un ospedale romano a causa del COVID-19.

Arrivano tante segnalazioni circa assembramenti presso il supermercato CTS di Riano. Torno nuovamente ad invitare tutti i cittadini a fare la spesa negli esercizi di prossimità, concetto che nulla ha che fare con il rispetto dei confini comunali. Vi invito però ad uscire il meno possibile, a farlo per necessità comprovate, ad un solo componente per ogni nucleo famigliare.
Vi rammento che rimane valida la mia ordinanza di divieto di attività fisica e motoria all’aperto a tutti coloro che non hanno una oggettiva necessità di salute e comprovata da certificato medico fintantoché la stessa non sarà revocata.
La sola polizia locale ha effettuato più di 50 fermi nella giornata. Ringraziamo tutti gli agenti della nostra polizia locale e tutto il comando dei carabinieri di Castelnuovo di Porto per il grande lavoro fin qui svolto.


📚 Libri rimasti a scuola.
Su proposta dell’Amministrazione e in accordo con la dirigente scolastica abbiamo definito di ritirare i libri della scuola e consegnarli a casa di ogni studente. Il lavoro svolto con il supporto dei volontari e coordinato dall’ Ass. Luca Mallamo inizierà quanto prima, previa richiesta da parte delle famiglie interessate e comunque nel limite delle nostre possibilità.
Non è tempo di pareri ne di critiche. E’ il tempo di osservare con diligenza e senso di responsabilità i provvedimenti impartiti dalle autorità, le critiche e i nostri pensieri rimandiamoli ad emergenza terminata.
Non ci sono motivi per non rimanere a casa! 🏡

Il Sindaco,
Riccardo Travaglini

#studiateacasa
#consegnadomicilio #iorestoacasa

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna all'inizio dei contenuti