Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16 – Tel. 06/9017401

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

LA SCUOLA COME PRIORITA’

News    0 Commenti     27/07/2020

Al lavoro in tutti i Plessi per garantire sicurezza e ripartenza regolare dell’anno scolastico

Prosegue senza sosta il lavoro di riqualificazione e messa in sicurezza dei plessi scolastici di Castelnuovo di Porto.

Dopo gli interventi eseguiti presso la scuola materna de Le Terrazze, dove sono state sostituite tutte le finestre (rotte da anni e bloccate con i vetri sempre chiusi) con infissi atermici, e dove sono stati realizzati nuovi bagni; dopo i lavori nella scuola di Santa Lucia, dove sono state ritinteggiate tutte le aule e sono stati messi in sicurezza gli spazi esterni con una pavimentazione antitrauma e un camminamento antiscivolo antistante l’ingresso; dopo aver installato nel plesso Matteotti nuovi pannelli fonoassorbenti che migliorano l’acustica nelle aule, è ora la volta della materna di via Roma.

In questo plesso sono in corso da alcuni giorni, infatti, i lavori di efficientamento energetico e la realizzazione di un sistema antincendio che prevede un serbatoio di accumulo dell’acqua, che è stato interrato presso la piazza Salvatore D’Acquisto, e bocchette per l’allaccio diretto degli idranti.

Si tratta di interventi strutturali, tra cui anche la coibentazione dell’intero terrazzo con una copertura ecocompatibile ricavata da materiali di riciclo che garantisce un maggiore isolamento termico della scuola, resi possibili grazie ad un finanziamento regionale di 200.000 euro.

I lavori saranno terminati entro il mese di agosto. Ricordiamo che nella materna di Via Roma era già stata oggetto di interventi di recupero volti al rifacimento del giardino esterno e degli spazi gioco all’aria aperta per i bambini.

“L’Amministrazione Comunale – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Gino Guadagnoli – in questo periodo è concentrata anche sul fronte della prossima riapertura delle scuole, in particolare per garantire aule e spazi interni ed esterni idonei alla ripresa in sicurezza dell’attività didattica come da linee guida ministeriali.

Grazie ad un finanziamento del Miur di 28.000 euro stiamo predisponendo, in collaborazione con l’Istituto G.Pitocco, un piano per il rientro in sicurezza di tutti: alunni, docenti e personale amministrativo.

E’ un’estate intensa, piena di responsabilità ma per questa amministrazione la scuola è da sempre una priorità e la sicurezza è al primo posto, nel senso più ampio del termine, a partire dall’adeguatezza e messa a norma degli edifici rimasti senza manutenzione per troppo tempo, alle misure anti-covid che sono sopraggiunte, inaspettatamente, con questa emergenza sanitaria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna all'inizio dei contenuti
×

Salve!

Scrivici la tua domanda e ti risponderemo quanto prima. Grazie!

× Come ti posso aiutare?