Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

POLO LOGISTICO E RIQUALIFICAZIONE DI MONTE TUFELLO: IL CONSIGLIO COMUNALE DI IERI CAMBIA IL FUTURO DI CASTELNUOVO DI PORTO

News    0 Commenti     25/03/2021

Si è svolto ieri un Consiglio Comunale denso di contenuti che ha sbloccato nuove opportunità di sviluppo per tutto il territorio di Castelnuovo di Porto, collegate sia all’avvio del Polo Logistico sull’asse della via Tiberina, sia alla riqualificazione urbanistica del compendio di Monte Tufello.

Ma andiamo con ordine. Cosa è stato approvato ieri?

  1. E’ stato dichiarato l’interesse pubblico per la realizzazione del primo insediamento produttivo previsto nel nuovo Polo Logistico che sorgerà sull’asse della via Tiberina.

Si tratta di un magazzino con annessa palazzina e uffici che sarà impiantato nell’ex cava vicino al comprensorio di Colleverde.

La realizzazione di questo primo progetto insediativo è stata dichiarata di interesse pubblico perché porterà oggettivi vantaggi per il Comune di Castelnuovo di Porto:

– 250 nuovi posti di lavoro

– 1 milione di euro di oneri extra gettito che saranno utilizzati per realizzare un centro sportivo a Monte May (con campi da calcio, basket, tennis, percorsi fitness e una struttura per anziani), un teatro di 80 posti a via Bel Poggio nel centro urbano, e una scala mobile che collegherà il parcheggio di Via Montefiore con il Centro Storico.

  1. E’ stata approvata la valorizzazione urbanistica del Compendio di Monte Tufello.

In particolare, è stato deliberato l’interesse pubblico a mantenere le 4 palazzine abusive che nel 2018 sono state acquisite al patrimonio comunale. In quelle palazzine vivono circa 60 famiglie che presto potranno regolarizzare i loro contratti di locazione e ricevere, grazie a fondi ad hoc pari a 750 mila euro che saranno stanziati dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc), servizi pubblici minimi mai avuti finora.

Parliamo di una strada di accesso asfaltata, di un nuovo depuratore, dell’illuminazione pubblica stradale e di un impianto elettrico a norma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna all'inizio dei contenuti

×

Salve!

Scrivici la tua domanda e ti risponderemo quanto prima. Grazie!

× Come ti posso aiutare?