Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

Procedimento di cambio di residenza e indirizzo

L’Ufficiale d’Anagrafe provvede alla regolare tenuta degli archivi anagrafici, invitando le persone a rendere le dichiarazioni attestanti le variazioni anagrafiche, ivi compresi i cambi di residenza e di indirizzo.

Il cambiamento di residenza ha come presupposto il trasferimento nel Comune della propria dimora abituale, intesa come centro dei propri affetti familiari, provenendo da un Comune diverso.

Il cambiamento di indirizzo è lo spostamento della dimora abituale all’interno del Comune ove si è già residenti.

Per famiglia, agli effetti anagrafici, s’intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli effettivi, che occupano la stessa unità abitativa. Una famiglia anagrafica può essere costituita anche da una sola persona.

La presenza/assenza di vincoli affettivi o di amicizia deve essere espressamente dichiarata all’atto della presentazione della pratica di variazione anagrafica.

Ciascun componente maggiorenne della famiglia è responsabile delle dichiarazioni anagrafiche  che possono riguardare anche le posizioni degli altri componenti della famiglia.

MODALITA’

I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche, utilizzando esclusivamente l’apposita modulistica scaricabile al link http://www.comune.castelnuovodiporto.rm.it/download/cambio-di-residenza/  debitamente compilata, sottoscritta e corredata dalla documentazione prevista dalla legge, tramite una delle seguenti modalità:

Alla dichiarazione deve essere allegata copia semplice del documento d’identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono anche sottoscrivere il modulo.

Qualora il trasferimento di residenza si riferisca ad un solo genitore con figli minori, alla dichiarazione di residenza dovrà essere allegato l’assenso dell’altro genitore 

La dichiarazione, per essere considerata ricevibile, dovrà contenere tutti i dati richiesti ed indicati nell’apposito modulo.

 

 VERIFICHE D’UFFICIO
 
A seguito della dichiarazione resa l’Ufficiale d’Anagrafe Responsabile del Procedimento provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l’iscrizione (o la registrazione) stessa e se, trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata con le modalità sopra indicate senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l’iscrizione (o la registrazione) si intende confermata.

LOTTA ALL’OCCUPAZIONE ABUSIVA DI IMMOBILI

Dal 29.3.2014 a seguito dell’entrata in vigore del D.L. 47/2014 convertito nella Legge 23 maggio 2014 n. 80 chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l’allacciamento a pubblici servizi in relazione all’ immobile medesimo e gli atti emessi in  violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge.

 

Torna all'inizio dei contenuti

×

Salve!

Scrivici la tua domanda e ti risponderemo quanto prima. Grazie!

× Come ti posso aiutare?