Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

Tari – Iscrizione, Cessazione e Variazione

Si comunica che si è verificato un ritardo nella consegna dei bollettini della Ta.Ri.
Tuttavia, nell’Avviso di Pagamento che accompagna i bollettini, è specificato che non ci saranno sanzioni aggiuntive, né interessi da pagare, se la quota dovuta sarà versata nei 15 giorni successivi alla data di ricevimento, avendo come termine ultimo il 20 ottobre.
Ricordiamo inoltre che quest’anno il Comune di Castelnuovo di Porto ha effettuato una cospicua riduzione della TARI 2021, pari a 220.000 euro, che si traduce in un alleggerimento delle bollette per le seguenti categorie:

  • le utenze domestiche beneficiano di una riduzione media del 20%;
  • le attività economiche colpite dalla chiusura per covid sono esentate dal pagamento.

E’ possibile anche effettuare un bonifico intestato al COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO alle seguenti coordinate IBAN:
IT84 U076 0103 2000 0101 0561 080
specificando nella causale del pagamento il numero della rata o l’anno di riferimento
Mediante collegamento telematico nella apposita sezione “PAGO PA” 

Per informazioni e chiarimenti ci si potrà rivolgere direttamente all’Ufficio Tributi nei giorni di martedì dalle ore 09.00 alle 12.00 e giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30, contattando il numero telefonico 06901740230 o inviando una mail all’indirizzo g.gismondi@comune.castelnuovodiporto.rm.it o r.parmigiani@comune.castelnuovodiporto.rm.it 

 

ISCRIZIONE

L’iscrizione alla TARI si effettua su istanza dell’interessato che entri in possesso di una nuova unità immobiliare a titolo di acquisto, di locazione, di comodato d’uso gratuito oppure di subentro al precedente intestatario in qualità di erede.

L’iscrizione deve essere effettuata entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data di acquisizione del possesso dell’immobile, quale risulta dall’atto che ne trasferisce il possesso.

IMPORTANTE: l’iscrizione alla Tari NON AVVIENE AUTOMATICAMENTE al verificarsi di uno degli eventi suddetti, NE’ avviene automaticamente per la sola acquisizione della residenza nel Comune di Castelnuovo di Porto, ma unicamente sulla base della dichiarazione resa ad iniziativa dell’interessato, come da obbligo di legge.

L’omessa, parziale o infedele denuncia comporta l’avvio delle relative procedure di accertamento e sanzionatorie.

CHI

Per le utenze domestiche la dichiarazione deve essere resa dall’intestatario della scheda di famiglia nel caso di residenti e nel caso di non residenti dall’occupante a qualsiasi titolo.

Se tale soggetto non vi ottemperi, l’obbligo di dichiarazione deve essere adempiuto dagli eventuali altri occupanti, detentori o possessori, con vincolo di solidarietà. La dichiarazione presentata da uno dei coobbligati ha effetti anche per gli altri.

La dichiarazione TARI può essere resa e presentata anche da persona delegata dall’intestatario del tributo, munita di regolare delega corredata dalla copia del documento di identità del delegante e del delegato.

ATTENZIONE: in presenza di comproprietari dell’unità immobiliare l’iscrizione deve essere effettuata DA UNO SOLTANTO DI ESSI.

COME

Per iscriversi alla TARI è necessario compilare in ogni sua parte e firmare l’apposito modulo di dichiarazione e allegando allo stesso:

  • Copia del documento di identità in corso di validità del dichiarante;
  • Copia del contratto di acquisto dell’immobile oppure copia registrata del contratto di locazione oppure copia del contratto di comodato d’uso gratuito (in base al titolo di possesso);
  • Per la sola ipotesi di subentro dell’erede: certificato di morte del precedente intestatario (limitatamente ai casi in cui il precedente intestatario non aveva la residenza nel Comune di Pomezia; per i residenti è invece sufficiente allegare la copia del documento di identità).

DOVE

La suddetta documentazione può essere consegnata personalmente presso lo Sportello Tributi, nei giorni di martedì dalle ore 09.00 alle 12.00 e giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30, presso l’Ufficio Protocollo , apertura al pubblico: lun-mart-merc-ven 09.00-12.00 giovedì 15.30-17.30  oppure trasmessa a mezzo Pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.castelnuovodiporto.rm.it , oppure inviata a mezzo email ordinaria all’indirizzo protocollo@comune.castelnuovodiporto.rm.it.

FAQ

  • Ho subaffittato una porzione del mio immobile, come faccio per pagare solo la mia quota di TARI?Il subaffitto segue le stesse regole dell’affitto. L’inquilino (oppure il proprietario dell’immobile parzialmente locato) deve provvedere ad iscriversi alla TARI per la porzione di immobile locata.
  • Avendo acquistato da un proprietario precedente, la mia è una “nuova iscrizione”​ oppure una”variazione”? In caso di acquisto di un immobile occorre barrare sul modulo la casella “di inizio”. La casella “variazione” riguarda le comunicazioni relative alle variazioni del numero dei componenti del nucleo familiare, dei metri quadri dell’immobile, oppure il caso di modifiche che comportano la decadenza dal beneficio di riduzioni o agevolazioni.
  • La data che fa fede per l’iscrizione è quella dell’atto di acquisto/locazione oppure quella effettiva del cambio di residenza? L’iscrizione alla TARI decorre dalla data di acquisto o locazione dell’immobile, riportata nel relativo atto.
  • Ho acquistato casa e voglio iscrivermi alla TARI, ma ancora non posseggo l’atto notarile. Posso integrarlo successivamente? Dal momento di acquisto dell’immobile, è possibile iscriversi regolarmente alla TARI entro il 30 giugno dell’anno successivo al rogito. E’ comunque sufficiente allegare la minuta notarile dell’acquisto.
  • Ho preso in affitto un immobile: all’istanza di iscrizione devo allegare anche la registrazione presso l’Agenzia delle Entrate? E’ necessaria l’evidenza di registrazione all’ Agenzia delle Entrate.

 

 CESSAZIONE

Quando

La cessazione della TARI si effettua su dichiarazione dell’interessato nei casi di perdita della proprietà o del possesso di un immobile rispettivamente per vendita o locazione a terzi e nel caso di fine locazione o recesso anticipato dal contratto di locazione in qualità di inquilino o fine comodato d’uso.

La dichiarazione di cessazione deve essere effettuata entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data di perdita di possesso dell’immobile, quale risulta dall’atto che ne determina la decadenza.

IMPORTANTE: la cessazione della Tari NON AVVIENE AUTOMATICAMENTE al verificarsi di uno degli eventi suddetti, nè avviene automaticamente per la sola cancellazione della residenza dal Comune di Castelnuovo di Porto, ma unicamente sulla base della dichiarazione resa ad iniziativa dell’interessato, come da obbligo di legge.


L’omessa, parziale o infedele denuncia comporta l’avvio delle relative procedure di accertamento e sanzionatorie.

CHI

La dichiarazione di cessazione deve essere resa dall’ intestatario del Tributo. In caso di cessata locazione è opportuno che la cessazione venga dichiarata dall’inquilino, ma può essere resa anche dal proprietario dell’immobile.

E’ possibile rendere e presentare la dichiarazione anche da persona delegata dall’ intestatario del tributo, munita di regolare delega corredata dalla copia del documento di identità del delegante e del delegato.

COME

Per cessare la TARI è necessario compilare in ogni sua parte e firmare l’apposito modulo di dichiarazione barrando la casella “cessazione” e allegando allo stesso:

  • Copia del documento di identità in corso di validità del dichiarante;
  • Copia del contratto di vendita dell’immobile oppure copia del contratto di locazione (in base al motivo della perdita del possesso);
  • Nell’ipotesi di recesso anticipato dal contratto di locazione: è necessario fornire copia della comunicazione di recesso dal contratto di affitto o comunicazione di consegna chiavi dell’immobile inviata dall’ inquilino al proprietario che ne attesti la presa visione da parte di quest’ultimo (esempio: raccomandata A.R.), oppure copia dell’avvenuta registrazione all’ Agenzia delle Entrate della risoluzione anticipata del contratto.

DOVE

La suddetta documentazione può essere consegnata personalmente presso lo Sportello Tributi, nei giorni di martedì dalle ore 09.00 alle 12.00 e giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30, presso l’Ufficio Protocollo , apertura al pubblico: lun-mart-merc-ven 09.00-12.00 giovedì 15.30-17.30  oppure trasmessa a mezzo Pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.castelnuovodiporto.rm.it , oppure inviata a mezzo email ordinaria all’indirizzo protocollo@comune.castelnuovodiporto.rm.it.

FAQ

  • La data che fa fede per la cessazione è quella dell’atto di vendita/fine locazione oppure quella effettiva del cambio di residenza?La cessazione alla TARI decorre dalla data di vendita o fine locazione dell’immobile, riportata nel relativo atto,nonché la data di comunicazione di recesso dal contratto di affitto nel caso di fine locazione anticipata.

 

VARIAZIONE

QUANDO 

Si effettua una comunicazione di variazione in tutti i casi di: 

  • Variazione dei componenti del nucleo familiare (per nascita/morte/trasferimento) come risulta dallo Stato di Famiglia;
  • Variazione della superficie dell’immobile;
  • Perdita del possesso dei requisiti in base ai quali è stata concessa agevolazione o riduzione del tributo.

La dichiarazione di variazione deve essere effettuata entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data del verificarsi dell’evento che ha comportato la variazione dei dati sopra richiamati.

IMPORTANTE: il solo verificarsi di eventi suscettibili di modificare i dati rilevanti ai fini della determinazione del Tributo, NON COMPORTANO MODIFICHE AUTOMATICHE degli stessi che avvengono unicamente sulla base della dichiarazione resa ad iniziativa dell’interessato, come da obbligo di legge.

L’omessa, parziale o infedele denuncia comporta l’avvio delle relative procedure di accertamento e sanzionatorie.

CHI 

La dichiarazione di variazione deve essere resa dall’intestatario del tributo.
La dichiarazione di variazione TARI può essere resa e presentata anche da persona delegata dall’ intestatario del tributo, munita di regolare delega corredata dalla copia del documento di identità del delegante e del delegato.

 

COME

Per comunicare la variazione dei dati rilevanti ai fini TARI è necessario compilare in ogni sua parte e firmare l’apposito modulo di dichiarazione barrando la casella “variazione” e allegando allo stesso:

  • Copia del documento di identità in corso di validità del dichiarante;
  • Per la comunicazione di variazione dei componenti del nucleo familiare da parte di contribuenti non residenti: Stato di Famiglia oppure Autocertificazione 
  • Per la comunicazione di variazione della superficie dell’immobile: perizia tecnica asseverata;
  • Per la comunicazione di variazione dei requisiti e presupposti di agevolazioni eriduzioni: è sufficiente la copia del documento di identità.

ATTENZIONE: per chiedere la sola rettifica di dati anagrafici e/o catastali non è necessario effettuare una dichiarazione di variazione compilando il modulo, ma è sufficiente comunicare i dati personalmente o a mezzo email (in quest’ultimo caso allegando la copia del documento di identità).

Rettifica dati sostanziali errati in bolletta

Qualora sulla bolletta venga constatato un numero errato di componenti del nucleo familiare, bisogna effettuare la “dichiarazione di variazione” seguendo le modalità descritte in questa pagina, indicando la data precisa o, in mancanza, approssimativa a partire dalla quale il nucleo familiare risultava composto secondo quando dichiarato, CHIEDENDO CONTESTUALMENTE alla dichiarazione di variazione il ricalcolo del corretto dovuto che:

  • Nel caso in cui il nucleo familiare riportato in bolletta sia maggiore di quello effettivo: dà diritto ad un rimborso delle somme eventualmente versate in eccedenza previo accertamento della regolarità della posizione contributiva del soggetto, in difetto della quale si procede in via principale alla compensazione degli eventuali insoluti con il credito spettante. L’Ente quindi provvederà al rimborso unicamente nel caso di assenza di debiti tributari nei confronti del Comune di Castelnuovo di Porto. Qualora, a fronte dell’istanza di rimborso , venga accertato il diritto alla restituzione, è possibile altresì scegliere di destinare l’importo a compensazione delle future bollette del medesimo o di altro tributo. Ulteriori indicazioni e adempimenti, qualora necessari, saranno comunicati al contribuente dall’operatore comunale al momento dell’istruttoria dell’istanza.
  • Nel caso in cui il nucleo familiare riportato in bolletta sia minore di quello effettivo: il contribuente è tenuto a regolarizzare la propria posizione dandone immediata comunicazione all’Ente.

Quanto sopra enunciato è ugualmente applicabile in relazione alla superficie utile dell’immobile oggetto del tributo riportata in bolletta.

DOVE 

La suddetta documentazione può essere consegnata personalmente presso lo Sportello Tributi, nei giorni di martedì dalle ore 09.00 alle 12.00 e giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30, presso l’Ufficio Protocollo , apertura al pubblico: lun-mart-merc-ven 09.00-12.00 giovedì 15.30-17.30  oppure trasmessa a mezzo Pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.castelnuovodiporto.rm.it , oppure inviata a mezzo email ordinaria all’indirizzo protocollo@comune.castelnuovodiporto.rm.it.

FAQ

  • Ho ricevuto la bolletta ed ho riscontrato che il numero dei componenti della mia famiglia è errato. Cosa devo fare? Si rimanda a quanto sopra descritto in questa pagina al paragrafo “RETTIFICA DATI SOSTANZIALI ERRATI IN BOLLETTA”.

 

 

Torna all'inizio dei contenuti

×

Salve!

Scrivici la tua domanda e ti risponderemo quanto prima. Grazie!

× Come ti posso aiutare?