Comune di Castelnuovo di Porto – Piazza Vittorio Veneto,16 – Tel. 06/9017401

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

CERP

C.E.R.P. “CENTRO EDUCATIVO RICREATIVO PERMANENTE”

PREMESSA

IL C.E.R.P., Centro Educativo Ricreativo Permanente, è un progetto finanziato dal Comune di Castelnuovo di Porto e gestito dalla Cooperativa Sociale Myosotis m.m., dedicato ai minori dai tre ai diciannove anni.

Le attività sono strutturate in attività diversificate per gruppi di età omogenee che possono essere raggruppate principalmente in tre aree di intervento:
• Ludoteca dedicata ai bambini dai tre ai cinque anni.
• C.E.R.P. dedicato ai minori dai 6 ai 14 anni.
• C.R.E.A. uno spazio di aggregazione per ragazzi dai 14 ai 19 anni.

Nell’ambito della costruzione del progetto CERP, la cooperativa ha considerato prioritario il raggiungimento di obiettivi sul minore.
Tutto il progetto è dunque frutto della volontà di dare una risposta efficace alla domanda (espressa o inespressa) della popolazione residente.

C.E.R.P. 6-14

Le attività sono costituite da una serie di laboratori strutturati: ludici, artistici, didattici e sportivi, organizzati per fasce d’età omogenee, con orari rigidi.
La partecipazione alle attività è gratuita per i residenti nel Comune di Castelnuovo di Porto.
I non residenti devono pagare una quota di 25 euro mensili da versare su c/c intestato al Comune di Castelnuovo di Porto.
Questa dimensione del CERP, organizzata e strutturata, ha come obiettivo lo sviluppo della capacità organizzativa e di autogestione dei ragazzi, che hanno modo di costruire e programmare la loro settimana, scegliendo laboratori e attività a cui iscriversi in funzione delle loro necessità.
Le attività sono destinate a minori dai 6 ai 14 anni; ogni laboratorio può accogliere, a seconda della tipologia, da un minimo di 8 a un massimo di 22 partecipanti.

PROGRAMMA SETTIMANALE Anno 2018\2019

LUNEDI’
15,00-16,00  Sostegno didattico (11-14 anni)
16,00-17,00 Sostegno didattico (11-14 anni)
17,00-18,30  Lab. Stanza Autogestita (11-14 anni)
18,30/19.00 Ricevimento genitori

MARTEDI’
15,00-16,00 Riunione d’equipe/ Supervisione
16,00-17,00 Riunione d’equipe/ Supervisione
17,00-18,30 Sostegno didattico (11-14 anni)
18,30/19.00 Ricevimento genitori

MERCOLEDI
15,00-16,00 Sostegno Didattico (11- 14 anni)
16,00-17,00 Sostegno Didattico (11-14 anni)
17,00-18,30 Laboratorio Motorio (11-14 anni)
17,00-18,30 Recuperi Individuali (11-14 anni)
18,30/19.00 Ricevimento genitori

GIOVEDI’
15,00-16,00 Sostegno didattico (11-14 anni)
16,00-17,00 Sostegno didattico (11-14 anni)
17,00-18,30 Lab. Ludico-creativo (11-14 anni)
17,00-18,30 Lab. Artistico (9-10 anni)
18,30/19.00 Ricevimento genitori

VENERDI’

15,00-16,00 Sostegno Didattico (11-14 anni)
16,00-17,00 Sostegno Didattico (11-14 anni)
17,00-18,30 Laboratorio Artistico (11-14 anni)
17,00-18,30 Lab. Ludico-Motorio (6-10 anni)
18,30/19.00 Ricevimento genitori

INTERVENTO EDUCATIVO

Il lavoro fatto all’interno del C.E.R.P. non riguarda solamente il recupero scolastico in senso stretto, ma tutta una serie di aspetti che vanno dalla socializzazione, all’integrazione, all’autostima, capacità senza le quali non è possibile affrontare il mondo circostante.
Le attività proposte dalla coop. Myosotis si articolano lungo quattro principali assi d’azione:

Il sostegno didattico:
Il fallimento e le difficoltà scolastiche sono elementi di un disagio che superano la sfera individuale e riguardano la comunità nella misura in cui bambini e ragazzi rappresentano il suo evolversi.
I laboratori di sostegno didattico, si integrano, pertanto nell’ambito delle azioni di rete e delle altre attività proposte, nella presa in carico del minore nella sua globalità.
Le attività proposte nei laboratori di sostegno didattico tengono conto delle richieste recepite e dell’esperienza maturata dal 2007 al 2016 presso il C.E.R.P. di Castelnuovo di Porto.

I laboratori artistici:
Attraverso i laboratori artistici, anche grazie alla presenza di équipe multidisciplinari si è può dare spazio e parola ai vissuti dei ragazzi, promuovendo la cultura della libera espressione e dell’arricchimento reciproco.
Attraverso la sperimentazione di diversi materiali, tecniche e modalità di espressione e attraverso il gioco, inteso come metodo che permette di imparare divertendosi, si raggiunge un rapporto autentico con le proprie emozioni, la libertà dagli schemi, un senso della vita più intenso e il piacere di esprimersi e di dare creativamente.

I laboratori motori:
Il bisogno di esprimersi è uno dei più importanti che vi siano per l’essere umano: la disinvoltura, la naturalezza e la spontaneità nell’espressione gestuale e mimica suppongono una riconciliazione dell’essere con il suo corpo, troppo spesso trascurato nel nostro sistema di formazione eccessivamente intellettuale e verbale. Attraverso le attività di gruppo, i ragazzi costruiscono il loro processo di socializzazione, apprendono la propria individualità, quindi originalità, il rispetto dei ruoli, l’accettazione delle regole, la conoscenza e la valutazione delle proprie capacità e dei loro limiti in funzione di mete comuni.

I laboratori ludici:
In una prospettiva evolutiva il gioco è ormai considerato un fenomeno fondamentale dell’educazione e dell’evoluzione psicofisica della persona, un potente strumento di maturazione e di adattamento che veicola il passaggio dall’isolamento egocentrico alla relazione sociale dell’io. Attraverso il gioco il bambino si ritrova e si riconosce riuscendo a liberare la propria mente da contaminazioni esterne, quale può essere il giudizio altrui, e ha la possibilità di scaricare la propria istintualità ed emotività. Questa attività è uno dei principali elementi che rendono possibile l’incontro e oggi assume un ruolo centrale per la gestione di gruppi eterogenei: la spontaneità, la mancanza di pregiudizi rendono l’incontro tra “diversi” molto naturale e produttivo.

OBIETTIVI

• Sostenere e prevenire l’abbandono scolastico;
• Prevenire il disagio psico – relazionale;
• Facilitare e sostenere la socializzazione con i pari, attraverso la organizzazione di attività ludico ricreative;
• Favorire l’espressione e lo sviluppo degli interessi e delle potenzialità dei ragazzi attraverso la proposta di attività che vadano ad incidere sul loro senso di autostima e di autoefficacia;
• Facilitare l’instaurarsi di relazioni positive sia con i minori inseriti nei progetti individuali e di gruppo, sia tra i minori stessi;
• Supportare i minori rispetto allo svolgimento delle attività;
• Facilitare il coinvolgimento dei minori nelle attività ludico ricreative.

Ludoteca (3-5 anni)

La ludoteca del C.E.R.P. è uno spazio pomeridiano dedicato ai bambini dai tre ai cinque anni.
Le attività sono pensate e strutturate per stimolare e accogliere i bisogni di espressione e relazione dei più piccoli in uno spazio ideato per loro attraverso attività ludiche e strutturate con una valenza educativa.
La ludoteca è attiva per due volte la settimana il Lunedì ed il Mercoledì dalle 16 alle 18.00.

Programma settimanale anno 2017\2018:

Lunedì
16.00-17.00 Laboratorio “Gioco e movimento”
17.00-18.00 Gioco libero

Mercoledì
16.00-17.00 Laboratorio Artistico Manipolativo
17.00-18.00 Gioco libero

Laboratorio attività motorie:

Durante il laboratorio i bambini parteciperanno ad attività di tipo ludico in cui per mezzo del loro corpo, possano esprimere la loro motricità in maniera spontanea, sollecitando dei semplici schemi motori di base come correre, saltare, camminare e strisciare.

Laboratorio artistico:

Il laboratorio artistico si propone, sia come piacevole momento di scambio con gli altri, sia come”luogo” in cui esprimere fantasia, colore, creatività e sperimentare varie tecniche pittoriche e grafiche. Nel laboratorio artistico i bambini avranno la possibilità di scoprire e sperimentare attraverso i loro sensi, utilizzando materiali diversi.

Gioco libero:

Il tempo del gioco è talmente importante per lo sviluppo sociale affettivo e cognitivo, che da molti è stato definito “il lavoro del bambino”. Attraverso il gioco il bambino può crescere ed imparare a vivere rispettando sé stesso e gli altri.

All’interno del centro in uno spazio ideato e strutturato per i più piccoli, i bambini potranno trascorrere momenti in allegria e serenità, alternando momenti di gioco libero e strutturato.

Obiettivi:

  • Stimolare i bambini nel loro percorso di crescita relazionale, sociale, emotivo.
  • Stimolare la fantasia e la creatività.
  • Favorire le capacità di espressione verbale e non verbale.
  • Stimolare le capacità motorie.
  • Favorire la relazione con i pari.
  • Offrire un’occasione di scambio e relazione in un ambiente sereno e stimolante.

Centro d’aggregazione per adolescenti dai 14 ai 19 anni

Il Centro D’aggregazione C.R.E.A. (Crea Realizza E Ama) prende idealmente forma alcuni anni fa in seguito alla partecipazione di alcuni ragazzi ad un seminario che ha dato vita ad una serie di azioni artistiche di vario genere ed al riutilizzo di spazi in disuso all’interno del C.E.R.P.

Il centro ora è divenuto una realtà ed ha lo scopo di offrire una serie di opportunità di impiego e di utilizzo del tempo libero e favorire l’espressione e lo sviluppo degli interessi e delle potenzialità dei giovani attraverso la proposta di attività che vadano ad incidere sul loro senso di autostima e di autoefficacia.

Obiettivi:

• Creare un ambiente sereno che sia per tutti uno spazio di incontro e di scambio;
• Facilitare e sostenere la socializzazione con i pari, attraverso l’organizzazione di attività ludico ricreative;
• Favorire e stimolare le risorse personali di ognuno orientando i ragazzi alle risorse territoriali e telematiche per la formazione professionale e l’inserimento lavorativo;
• Promuovere il protagonismo attivo dei giovani, stimolandone la partecipazione e le competenze nella co-progettazione di interventi , eventi, azioni;
• Promuovere l’accettazione delle diversità sociali, etniche, culturali e religiose.

Destinatari

Il Centro d’Aggregazione si rivolge ai ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 19 anni residenti nel Comune di Castelnuovo di Porto. E’ aperto anche ai non residenti e la partecipazione è gratuita.

ATTIVITA’

L’attività del Centro d’Aggregazione si articola sia in momenti di attività strutturate, sia in momenti di socialità e di libera aggregazione coordinati dagli operatori del C.E.R.P.

Attività strutturate:

• Attività di laboratorio (Arti e Mestieri – Intercultura – Ludico – Artistico- Espressivo – Riciclo Creativo);
• Laboratorio di Attività Motoria e Street Art;
• Cineforum;
• Orientamento per la formazione professionale e inserimento lavorativo;
• Incontri informativo-formativi su tematiche adolescenziali.
• Serate e cene a tema.

Attività libera:

• Giochi da tavolo, ping-pong.
• Musica e ballo.
• Biliardino.

E’ attivo anche uno spazio dedicato al sostegno didattico di gruppo.

Il Centro di Aggregazione Giovanile è attivo il lunedì (18-21), il giovedì (17-20) e il venerdì (19-22) in orario pomeridiano-serale. Gli orari e i giorni stabiliti potranno subire variazioni, tenendo conto dei bisogni e delle proposte dei ragazzi con la possibilità di organizzare giornate a tema nel fine settimana.

Questa dimensione delle attività, mira ad agire sulle capacità di autogestione dei ragazzi.

Ufficio di riferimento:

Area Tematica di riferimento:

Torna all'inizio dei contenuti